Non ha ancora 25 anni Giacomo Vannelli ma si è aggiudicato per il secondo anno consecutivo il Campionato Italiano Baristi di caffetteria e si prepara a rappresentare l’Italia al World Barista Championship, che si svolgerà a Seattle dal 9 al 12 aprile. Il giovane toscano, originario di Cortona in provincia di Arezzo, ha sbaragliato la concorrenza degli altri 12 in gara grazie ad una pratica innovativa di sua creazione: estrae contemporaneamente due diversi caffè macinati tenendoli separati nel portafiltro grazie ad un particolare strumento. In questo modo ognuna delle due tazzine conterrà prevalentemente un tipo di caffè, ma vi sarà anche una piccola parte dell’altro. Vannelli (che ha vinto anche il premio speciale per il miglior cappuccio) è in realtà un figlio d’arte perché è cresciuto nel bar pasticceria di famiglia ed ha cominciato ad appassionarsi alla preparazione di caffè fin dall’età di 12 anni. Nel 2010 si è trasferito a Londra per perfezionare le proprie conoscenze nel settore, proprio nell’anno in cui si svolgevano i Campionati del Mondo di caffetteria. Così il nostro bis Campione Nazionale è potuto entrare in contatto con i migliori baristi del mondo che gli hanno aperto nuovi orizzonti in merito ai metodi di lavorazione del chicco verde, alla valutazione delle piantagioni di provenienza e alla capacità di poter ottenere diversi aromi. Insomma un altro giovane talento italiano che si sta mettendo in evidenza a livello mondiale, entrando a buon diritto nella Coffee Community!

Elisabetta Mereu