Questo video che sta facendo il giro del web “vendica” quanti hanno dovuto sopportare le suonerie di cellulari, i ritardi e la maleducazione degli spettatori (purtroppo non solo a teatro). Forse tutti vorremmo avere a portata di mano un Godzilla, al momento giusto. Un po’ come Woody Allen in Io e Annie, che stufo di sentire gli spettatori in coda davanti a lui sproloquiare su Marshall McLuhan, fa apparire il grande massmediologo che spiega allo spettatore noioso che non conosce realmente il suo lavoro.

Bravo Riccardo Lupo che ha realizzato questo video con effetti speciali di StudioRain. Godzilla/Amleto promuove le attività del Teatro Biondo di Palermo.

Vito Abba