Siena 11 agosto 2015. Lei si chiama Elisabetta Rogai ed è una pittrice fiorentina. Elisabetta Rogai ha dipinto il Palio dell’Assunta 2015. Una fiorentina a Siena? Sì e della miglior qualità, un’artista riconosciuta a livello internazionale  alla quale i senesi hanno chiesto di interpretare il drappellone, il “cencio” che rappresenta il Palio del 16 agosto 2015.

Palio16Agosto2015Un drappellone che il sindaco di Siena come prevede il rigoroso cerimoniale ha svelato ai senesi solo cinque giorni prima dell’evento. Quando il primo cittadino, mostra il drappellone è sempre una grande emozione per tutti. Prima di tutto per l’artista che, lavorando in assoluta segretezza, ha dovuto interpretare Siena e il suo spirito, poi per la città tutta.

Accontentare i contradaioli senesi non è cosa facile e artisti molto famosi hanno avuto fredde accoglienze. Ciò non è accaduto a Rogai che con il suo personalissimo stile ha dipinto con la sua arte della pittura con il vino ( EnoArte) il cencio senese e fatto abbracciare ad una Madonna madre Celeste la città tutta. L’aggiunta di colori sgargianti per rappresentare le contrade e i colori della terra e del cielo hanno dato vita ad un  drappellone che esprime bene Siena e  il suo essere. Magnifici cavalli con il tratto tipico di Rogai completano l’opera che il 16 agosto sarà distesa da palazzo Pubblico per tutti i cittadini affinchè la festa si rinnovi.

Roberta Capanni