È una sfida quella lanciata da Nicola Sardano ed Expo Synergy in cui i grandi del design, dell’architettura, dell’arte e della moda saranno al fianco di chef stellati per dare vita a inediti food concept. Grande gara creativa dove nuovi gusti e sensazioni si uniscono a nuove forme, a materie inedite, progettazione e tecnica, creatività e ingegno.  Le imprevedibili forme del cibo contemporaneo saranno suddivise in cinque categorie (Food, Main Dish, Cult Food, Cake, Street Food) che rappresentano differenti stili di cucina a cui saranno affiancate le avanguardie italiane che trasformeranno un piatto in un autentico progetto di cibo.
Rebosio+Spagnulo Architecture + Design e lo Chef Matteo Torretta del Ristorante Asola di Milano presentano “Food Moving” dove il piatto diventa movimento, energia, quella che nasce quando due diverse discipline si incontrano, intercettandosi e dando il meglio di sé.
Il piatto quindi non è più l’oggetto dove accogliere il cibo la un luogo, lo spazio di design. Lo chef Matteo Torretta per questa esperienza ha scelto un menù ispirato alla tradizione milanese con la categoria Street food giusto per stravolgere la classicità e per rendere tutto assolutamente contemporaneo.
Ritroviamo così l’assaggio di risotto alla milanese alla cotoletta street  fino al bon-bon di tiramisù. Ciascuna creazione farà parte dei menù dei ristoranti degli chef che partecipano all’evento e sarà rivelata al pubblico online attraverso video clip votabili dal 14 aprile al 31 ottobre 2015 tramite l’app Extramilano, scaricabile gratuitamente da qualsiasi store.